Segnapunti Torneo Softair Tag Rfid

Softair segnapunti torneo NFCChi non si è trovato a fine torneo nella situazione di dover raccogliere tutti i foglietti e i talloncini delle contro-interdizioni, degli arbitri sugli obiettivi e dei team in gara… magari stropicciati e rovinati dalla pioggia. Un de-briefing per soli 10 club partecipanti può diventare un’operazione di un’ora e mezza, tutti i softgunner stanchi che vogliono rientrare a casa aspettano due ore per sapere come è andata la loro gara… TUTTO QUESTO E’ FINITO!

Abbiamo ideato un  sistema elettronico che permette ai team di raccogliere in maniera automatica i punti e le informazioni sul campo, basato sul TAG nfc ed un programma Windows che si interfaccia con i dispositivi ed elabora i punteggi. Agli incursori basta possedere uno o più dispositivi di rilevamento, agli organizzatori un PC pronto a ricevere i dati quando il team esfiltra. Ma vediamo nel dettaglio in cosa consiste il sistema e come si effettuano gli automatismi:


L’organizzazione: prepara il torneo di softair grazie al software Windows a sua disposizione. Inserisce i team partecipanti, le pattuglie di contro interdizione e tutti i Adesivo tag nfcWP e gli OBJ. Il programma, una volta completata la configurazione del torneo, si interfaccia ad una centralina collegata alla porta USB del computer e permette di assegnare a dei talloncini plastificati, contenenti il TAG NFC, il relativo OBJ, WP o contro interdizione memorizzati nel programma. Si dovrà programmare un talloncino anche per ogni team partecipante. Per quanto riguarda gli OBJ bisognerà programmare un TAG per ogni esito possibile: OBJ 100%, OBJ 70%, OBJ 0% mentre due TAG da assegnare ad ogni pattuglia di contro-interdizione, scontro vinto e scontro perso.
Se si utilizzano rilevatori dotati di schermo LCD è possibile memorizzare informazioni sugli obiettivi che verranno mostrati ai team nel momento in cui effettueranno il rilevamento.
I talloncini sono adesivi, quindi una volta programmati dalla centralina vanno attaccati al cartello del WP, alle schede in possesso dell’arbitro sull’ OBJ (in modo da far rilevare alla squadra solo il talloncino con l’esito conseguito) e alle schede di ogni contro-interdizione, che obbligherà il team a scansionare il talloncino Badge nfcesatto, per scontro vinto o perso. Cinturino nfcI TAG adesivi sono riutilizzabili e quindi nuovamente programmabili per futuri tornei. Inoltre è possibile ordinare, oltre ai tag di tipo adesivo maggiormente indicati per i cartelli, anche schede,  portachiave o cinturini, più adatti alle pattuglie.



Il team incursori:

  • Il team ha a disposizione uno o più  rilevatori di TAG (per poter dividere la pattuglia durante la gara), che tramite contatto, passando sopra i talloncini, emetterà un breve suono e si illuminerà un led, cconferma dell’avvenuta registrazione del punteggio. I rilevatori sono palmari in ABS, alimentati a batterie stilo. Rilevatore tag nfc softair segnapuntiPossono avere anche uno schermo Oled che comunica l’obiettivo acquisito o fornisce informazioni in esso memorizzate dall’organizzazione. Ecco un esempio tipico:
  • Inizia la gara: ogni team  presso il briefing prende in consegna i rilevatori e fa la scansione del talloncino relativo al proprio team: in questo modo i rilevatori vengono associati al team partecipante.oled segnapunti softair
    • Recon dei WP: sul cartello del WP avvicino il rilevatore, che appena in contatto con il TAG memorizza il punteggio.
    • Attacco obiettivo: vinco al 70%, l’arbitro mi fa avvicinare il rilevatore al talloncino in suo possesso che rappresenta l’OBJ a 70%.
    • Ingaggio con una contro-interdizione e vinco lo scontro, l’arbitro della contro mi fa rilevare il suo talloncino per scontro vinto.
    • Debriefing: esfiltro e collego il rilevatore al pc dell’organizzazione, che acquisisce tutti i dati memorizzati.

 


L’organizzazione:
Quando tutti i team caricano i dati, il programma tira le somme automaticamente. Conosciamo tutti i punteggi acquisiti, le contro-interdizioni e i risultati ottenuti sugli obiettivi con finestra di ingaggio. La classifica è pronta e stampata in pochi secondi!

Hardware :
L’organizzazione dispone di una centralina collegata in USB al PC: permette di scrivere tutte le informazioni necessarie sui TAG rfid utilizzati nel torneo.
I dispositivi di rilevamento Rfid sono di tre tipi: il più semplice ha un led ed un emettitore sonoro che confermano al team che il tag è stato acquisito con successo. Un modello più avanzato dispone di uno schermo oled che mostra messaggi di conferma ed eventuali informazioni testuali contenute nel tag appena acquisito, inserite dall’organizzazione nella fase di scrittura dei TAG. Il terzo modello, il più avanzato, ha un rilevatore GPS che traccia il percorso del team durante tutta la gara. In fase di scarico dati sulla centralina è possibile acquisire le coordinate e visualizzare il percorso su Google Maps. Questo modello ha anche un modulo Clock che memorizza l’ora di infiltrazione e di esfiltrazione, semplicemente acquisendo i relativi TAG precedentemente predisposti dall’organizzazione.

IL SISTEMA E’ DISPONIBILE A PARTIRE DAL 25 SETTEMBRE 2017, CONTATTACI PER CHIEDERE INFORMAZIONI!